Home > articoli e link, news > Sfruttare la Long Tail e i veri fans

Sfruttare la Long Tail e i veri fans


È possibile utilizzare il concetto del Long Tail (economia di abbondanza) per praticamente qualsiasi tipo di contenuto su Internet. Viene utilizzato in particolare da due categorie principali: alcuni aggregatori (Amazon, Fnac, Netflix …) e 6 miliardi di consumatori. E sono i consumatori la categoria più importante.

Per contro, il concetto di Long Tail è molto vario per gli artisti. Infatti gli artisti indipendenti sono piuttosto trascurati in questa equazione. La Long Tail aggiunge concorrenza e tensioni nel mercato e quindi un forte ribasso dei prezzi ha continuato verso il basso. E a meno che gli artisti diventano essi stessi aggregatori di altri artisti, la coda lunga può finalmente offrire loro le lettere di vendita.

Come sfruttare la coda lunga?

Una soluzione è quella di trovare i suoi 1000 “TRUE FAN”. In questa teoria sviluppata da Kevin Kelly, se sei un artista, musicista, fotografo, bastano 1000 TRUE FAN a guadagnarsi da vivere con la tua arte.

Chi è un TRUE FAN?: un true fan è qualcuno che compra tutto ciò che offre l’artista, uno che fa 500 km per vederti o che acquista le Super Deluxe Edition, che ha la pagina di eBay dei prodotti dell’artista fra i preferiti. Chi compra la T-shirt, la tazza, calzini…questi sono i TRUE FAN. E se si desidera espandere le vendite bisogna entrare in relazione con i true fan. O convertire i fan meno impegnati (fans normali) in true fan.

Il principio di Pareto afferma che l’80% delle vendite arriva dal 20% dei clienti. Questo principio illustra molto bene la lunga coda e la sua teoria di 1000 true fan. Esso consente di identificare il nocciolo del pubblico, quello su cui si dovranno concentrare gli sforzi.

In primo luogo, il vero fan, quelli normali e quelli casuali sono solo categorie. Questo è solo d’aiuto per riconoscere il pubblico di destinazione. Soprattutto perché queste categorie sono arbitrarie, e non definitive. Un fan casuale può passare a true fan, e viceversa.

Nella lunga coda di fan, in modo da separare i 3 gruppi di fan in 2 categorie. La parte superiore del 20% (true e normali) e 80% (casuali). Qui si trova il Principio di Pareto 80/20. Questi 20% dei tifosi sono quelli bisogna mettere a fuoco, quelli che sono più importanti per gli artisti, economicamente e socialmente.

Fan casuali: son quelli che conoscono (artisticamente) l’artista e che hanno sentito le canzoni, potrebbero aver comprato un album, ma nulla di più, magari hanno ascoltato tramite la radio e basta. Se questi fan seguono gli artisti sui Social Network è solo un caso, dato dall’impulso. Importa poco di quello che l’artista fa.

Spesso i “fan casuali” sono anche quelli che passano maggiormente attraverso la pirateria, quindi conviene concentrarsi sulle altre due categorie.

Fan normali: La maggior parte dei fan più importanti si trovano in questa categoria. Hanno già acquistato la musica e merchandising dell’artista. Lo seguono sulle reti sociali, e, soprattutto, amano la musica e sono interessati a sapere quello che fa. In più sono forti influenzatori. Il modo più semplice per vincere è quello avvicinarsi a loro attraverso la musica (accedendo alla musica attraverso i sito web, ad esempio, fornendo ciò che potrebbe corrispondere ad un esclusiva, parlando sui social networks, inviando informazioni ecc..).

I truefan: un 5/10% della fanbase (in termini di fedeltà e l’intensità) è composto da dai true fan. Essi sono disposti a spendere uno stipendio mensile per la vostra musica, i vostri prodotti, i concerti, il merch. Sono esigente ma preziosi. Vogliono entrare in contatto con voi in qualsiasi modo. Vogliono essere parte del tuo mondo. Ma l’aspetto più importante è la loro influenza. Sono d’aiuto nel vostro marketing e PR, fanno in prima persona di marketing e aiuteranno a diffondere la musica dell’artista.

I true fan comprano tutto ciò che viene prodotto dall’artista. Guardate l’esempio di Amanda Palmer. Ha venduto su Twitter una bottiglia di vino che stava bevendo da lei autografata per $ 320.

liberamente tradotto da digitalmusic.tumblr.com

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: