Archivio

Posts Tagged ‘digitale’

Midem 2010: i migliori start-ups di musica digitale

Da Billboard

Awdio: A service that streams music played at clubs live. It’s working on an archive system and an iPhone app as well. Both ad-supported and premium subscription.

BandMetrics: Tracks artists’ online buzz, listener traffic and fan demographics. In public beta now.

GoMix: A music remixing service that has more than 100,000 active users today. Focuses on partnering with brands and artists to make the remix part of an advertising campaign, such as that between Burger King and Flo Rida.

Songkick: Scans users iTunes and issues alerts when artists in the users’ library are touring nearby. Sold $3 million in tickets last year. Also lets fans upload photos, setlists, reviews, etc. after each show.

TuneWiki: Addresses the lack of lyrics being included in digital downloads with an app that displays lyrics in real time for music played on the iPhone. All licensed and legal. Five million downloads to date on all smartphone platforms.

Dati Nielsen Soundscan USA – 2009

Oggi su Twitter uno degli utenti che seguo ha postato questo PDF della Nielsen, relativo alle vendite USA del 2009

OVERALL MUSIC SALES +2,1%
OVERALL ALBUM SALES – 8.5%
TOTAL ALBUM SALES -12.7%
INTERNET ALBUM SALES – 8.0%
DIGITAL ALBUM SALES +16.1%
TOTAL LP ALBUM SALES +33%
HOLIDAY SEASON ALBUM SALES +0%
DIGITAL TRACK SALES + 8,3%

Insomma…poteva andare peggio.

Per quanto riguarda i generi musicali più venduti, il calo maggiore l’ha avuto il “Latin” – 34,3%

Interessante anche il dato “CURRENT VS. CATALOG ALBUM SALES” che mostra le differenze fra gli album “nuovi” e quelli considerati catalogue. Principalmente gli album catalog hanno tenuto botta meglio per quanto riguarda il supporto fisico, mentre per quanto riguarda gli album digitali, sono andati meglio in proporzione gli album nuovi (cosa piuttosto ovvia)

Michael Jackson è l’artista più venduto dell’anno (album) con più di 8 milioni di copie solo negli USA.

T BAND – Con Te Partirò – dallo spot al successo

L’accoppiata Spot-Musica ha sempre funzionato, i casi storici di brani che hanno raggiunto il successo grazie a qualche spot promozionale (di prodotti più vari) sono tantissimi.

Da oggi però c’è una novità: la T Band (così sembra che si chiameranno) nasce direttamente nello spot della Tim, con la cover di Con Te Partirò.

Lo spot a puntate è iniziato qualche mese fa con la band in rotta verso ad un pub, rimangono senza tastierista, ma caso vuole che ci sia una tastierista proprio al pub pronta a sostituire chi ha dato buca e poi bla bla bla..la storia continua in modo prevedibile e scontato.

Non è questo quello che importa, ma il fatto che la band ora pubblicherà nei formati digitali la colonna sonora dello spot…c’è da scommettere che sarà un successo.

Altra prova di come il mercato musicale (specie in Italia) sia letteralmente allo sbando, fra pseudocantanti da reality che fanno il boom e un gruppo di ragazzi che diventano famosi grazie ad uno spot televisivo…

Atlantic Records: il digitale vale più del 50% del nostro business

Lo scorso novembre l’Atlantic Records (oggi sotto etichetta della Warner) ha annunciato che più del 50% (51% per l’esattezza) del loro fatturato statunitense proviene dal mercato digitale.

http://kingofgng.com/eng/2008/11/30/atlantic-records-digital-is-more-than-50-the-worth-of-our-business/

Marketing Musicale

Benvenuti su Marketingmusicale’s Blog

In questo blog cercherò di prestare attenzione a tutto ciò che riguarda il marketing relativo al mondo musicale nell’era di internet.

Marketingmusicale’s Blog nasce come blog di supporto alla tesi di Laurea in Scienze di Internet.

Categorie:news Tag:, , ,