Archivio

Posts Tagged ‘paga quanto vuoi’

Paga Quanto Vuoi: i risultati dei Radiohead

Ne avevo già parlato qualche mese fa, oggi vi do dati più dettagliati. La fonte è la stessa del post su Gisle Martens Meyer ovvero questo interessante articolo apparso su Brands Plus Music

Periodo 1-29 Ottobre 2007

62% non ha pagato nulla
17% ha pagato fra $0.01 a $4.00 (8% del totale delle vendite)
6% ha pagato fra $4.01 – $8.00 (12% del totale delle vendite)
12% ha pagato fra $8.01 – $12.00 (52% del totale delle vendite)
4% ha pagato fra $12.01 – $20.00 (27% del totale delle vendite)

Media di $6.00 per i download paganti ($8.05 US, $4.64 non-US) che diventano $2.26 worldwide ($3.23 US, $1.68 non-US) considerando anche il 62% che non ha pagato nulla

Paga Quanto Vuoi: i risultati di Gisle Martens Meyer

Gisle Martens Meyer è un compositore norvegese che ha scelto l’opzione del paga quanto vuoi per vendere la sua musica. Ecco i risultati:

# 40% di chi ha scaricato ha scelto di pagare qualcosa
# Il prezzo medio è stato di 3$
# Anche il prezzo scelto più frequentemente è stato di 3$
# Una piccola parte ha scelto cifre superiori (15-20$)
# C’è anche una buona percentuale di chi ha scelto di pagare 1$
# I download sono stati molti anche senza grossa promozione

dati tratti da http://brandsplusmusic.blogspot.com/2009/11/more-pay-what-you-want-examples.html

Gary Go e il singolo scritto via Twitter, messo in download in “paga-quanto-vuoi”

Sta per essere rilasciata “The Heart Balloon”, una canzone di Gary Go scritta dai suoi “followers” su Twitter attraverso suggerimenti e idee.

Sarà disponibile per il download dal 31 agosto e verrà usata l’idea dei Radiohead del paga quanto vuoi. In poche parole è in offerta libera.

In più i ricavi del brano andranno alla British Heart Foundation

“Paga quanto vuoi” anche ai concerti

L’idea dei Radiohead sta avendo seguiti non tantanto per gli album ma per i concerti.

sia il rapper K-Os, sia la band Lotus hanno deciso di mettere il prezzo dei propri concerti ad offerta libera, ognuno decide il prezzo da pagare per poter assistere ai live.

Nel caso dei Lotus, chi comunque decide di pagare più di 15$, avrà in regalo la possibilità di scaricare gratuitamente due EP della band.

Anche in questo caso si tratta di un esperimento che comunque è già servito sia a K-Os sia ai Lotus di farsi notare (erano piuttosto sconosciuti) attraverso questa loro iniziativa.