Archivio

Posts Tagged ‘concerti’

ArtistData: nuovo sito per i musicisti

Direttamente dal sito ufficiale

“ArtistData tirelessly works to give musicians more time to be creative. We’re building solutions to automate the monotonous updating of artist websites, social network profiles, concert databases, Twitter, official news feeds, iCal, local press, fan newsletters, and even tour books. When an artist updates our site, we update all their sites. Our current users save hundreds of hours, giving them more time to do what they love: create music.

Annunci

Gigzee: Applicazione iPhone per i concerti

dicembre 5, 2009 2 commenti

L’idea è semplice (simile a iConcertCal): L’applicazione iPhone, sfruttando il sistema GPS interno, restituisce i concerti e i live show che hanno luogo (o che avranno luogo nel giro di 2 giorni) nelle vicinanze di dove l’utente si trova

I video dei concerti Live Nation su iTunes

Live Nation ha realizzato una partnership con la Apple per i concerti video. In poche parole da oggi troveremo, oltre agli mp3, in vendita anche i video dei concerti dei nostri artisti preferiti (acquistabili nel modo classico di iTunes).

Tra i live di lancio quelli di Duffy,OK Go (diventati famosi grazie a Youtube), Jesse McCartney e Ziggy Marley

BillboardLive.com e i concerti in streaming

Ormai è la moda del momento, i concerti in streaming stanno veramente spopolando ed è per questo che anche Billboard sta per scendere in campo con una nuova proposta.

Si chiama BillboardLive.com e offre streaming di vari concerti (alcuni già andati on-air). La cosa interessante è che sarà uno streaming interattivo, in quanto l’utente potrà scegliere la visuale (fra 5 disponibili) da cui “assistere” al concerto. BillboardLive.com (che sarà disponibile anche tramite una App di iPhone) offrirà anche compatibilità “in diretta” con social network come Facebook e Twitter.

Tokio Hotel: chi scarica da iTunes avrà biglietti in anticipo

Ogni giorno un’ iniziativa di marketing nuova: la crew dei Tokio Hotel (e vabbeh…) ha pensato di offrire, a chi acquista il nuovo album dall’ iTunes Store, la possibilità di acquistare i biglietti per i live in anticipo rispetto alla release ufficiale dei ticket.

In poche parole, all’interno del pack di download ci sarà anche un codice che poi sarà da utilizzare per comprare i biglietti in anticipo (fino a 4 biglietti a quanto pare).

“Paga quanto vuoi” anche ai concerti

L’idea dei Radiohead sta avendo seguiti non tantanto per gli album ma per i concerti.

sia il rapper K-Os, sia la band Lotus hanno deciso di mettere il prezzo dei propri concerti ad offerta libera, ognuno decide il prezzo da pagare per poter assistere ai live.

Nel caso dei Lotus, chi comunque decide di pagare più di 15$, avrà in regalo la possibilità di scaricare gratuitamente due EP della band.

Anche in questo caso si tratta di un esperimento che comunque è già servito sia a K-Os sia ai Lotus di farsi notare (erano piuttosto sconosciuti) attraverso questa loro iniziativa.

Istant Live in download

Gruppi come Elio e Le storie tese e Pearl Jam non sono nuovi al vendere/regalare le registrazioni dei concerti, a volta anche distribuiti al termine del concerto stesso.

Ora si fa un passo avanti: i cd non saranno più cd fisici distribuiti al termine del live al pubblico pagante: la società appliedSB ha realizzato un programma (chiamato Audio Publisher) che permette agli artisti di caricare (per il download) su internet la registrazione del concerto appena concluso